La transizione dei centri commerciali secondo Svicom

La transizione dei centri commerciali secondo Svicom

Con Fabio Porreca,

presidente di Svicom, facciamo il punto della situazione a più di un anno dallo scoppio della pandemia. Come usciranno i centri commerciali da questo travagliato periodo? In futuro gli shopping center dovranno essere sempre più sostenibili, digitali, sociali, locali, unici

 

I centri commerciali sono nel pieno di un processo di transizione. Fabio Porreca presidente di Svicom, è convinto che non verrà meno il ruolo di riferimento sociale dei centri nel territorio di riferimento, anzi le conseguenze dell’epidemia renderanno più urgente la rivalutazione dell’offerta tradizionale in nuovi spazi da dedicare al cittadino: vedi i poli vaccinali, vedi le iniziative sempre più orientate al supporto e alla beneficenza. Svicom è una realtà importante di questo settore: una delle poche società italiane rimaste di una certa dimensione in un mercato dominato da colossi multinazionali.

 

Continua a leggere: