Shanghai Perla d’Oriente

Shanghai Perla d’Oriente

…..è una megalopoli. Sede di 28,5 milioni di persone nel 2022, non è solo la città più grande della Cina, è anche la più dinamica. 

È dotato della seconda torre più alta del mondo contro uno skyline di una miriade di stili architettonici. 

L’eccesso cosmopolita degli anni ’20 e ’30 gli ha conferito edifici in stile art déco in abbondanza, che ora contrastano sontuosamente con i templi buddisti e le tradizionali abitazioni con cancelli in pietra. 

La vendita al dettaglio di lusso è enorme, grazie agli acquirenti cinesi che rappresentano quasi il 50% del mercato globale dei beni di fascia alta, metti le migliori marche insieme a ristoranti consigliati dalla Michelin e una scena d’arte contemporanea da non annusare, e avrai una città che è saldamente sulla mappa come potenza culturale e finanziaria.

Fuori il vecchio…

Dentro il nuovo: questo potrebbe essere il motto di Shanghai. Sfarzo e glamour sono stratificati su vicoli e fabbriche abbandonate trasformate in gallerie d’arte. I ristoranti di gnocchi vengono sostituiti con negozi di tecnologia, edifici fatiscenti ricostruiti come centri commerciali lucidi. Questo fatturato dinamico è estremamente attraente sia per i turisti che per i rivenditori.